Posts Tagged 'scrivere'

Fatti conoscere per ciò che ami.

Annunci

Partenze e destinazioni

sogni

I tuoi sogni sono la giusta direzione.
E senza badare al tempo speso,
il cammino intrapreso è già un traguardo,
un successo inatteso.

Cibo matto

La maggior parte della gente ha bisogno di nutrirsi di violenza.
E’ normale che ti attacchi in quel modo, verbalmente.
Quel tipo di gente detesta le persone ragionevoli perché la ragione é un veleno per il suo “cibo” preferito, la violenza appunto.
Ma anche per la distrazione.
La pazienza é invece sinonimo di debolezza, per qualcuno.
Per fortuna io, quando non capisco, sto zitto e mi metto a giocare, come da piccoli, quando avevamo già capito tutto.

 

– C. Camaur

(S)Comodità

Vale la pena fare ciò che non si ama?
No.
Poi vengono i “ma” e i “però” ma una cosa è certa, a nessuno piace fare una cosa controvoglia.
Nemmeno a chi si autoconvince ogni giorno che la vita debba andare così.
Spesso è semplicemente più comodo
fare qualcosa che non ami piuttosto che analizzarti e cercare di soddisfare le tue inclinazioni.
È la paura che conduce l’uomo a fare certe scelte.

                                      – C. Camaur

Uno stralcio da “Sopraconvivenza” dal mio libro “Il verso del cane”(CLICCA SULL’IMMAGINE)

image

CLICCA SULL’IMMAGINE

Uno stralcio da “Guaiti” dal mio libro “Il verso del cane” (CLICCA SULL’IMMAGINE)

image

CLICCA SULL’IMMAGINE

E un altro Natale (…se lo semo lev..)

RSCN3066 (2)Ebbene sì, cari blogger e non. Un altro anno insieme è passato. Non voglio prendervi troppo tempo perché probabilmente vi starete concentrando sul fatidico pranzone!

Vi aggiorno sulle ultime!

– Sto continuando a scrivere il mio prossimo libro, che non vede ancora una fine concreta perché sono talmente tanti gli elementi che voglio inserire che non posso anticipare nulla, sicuramente entro il termine del 2016 sarà pronto. In realtà i libri saranno due: un saggio un po’ particolare ed una nuova raccolta di poesie.

Sto lavorando inoltre per la creazione di un sito personale con qualche novità in più per voi! Ci sarà molto da fare ma con la calma, passo dopo passo, con pazienza, restando sulla giusta strada, arriveremo alla meta!

Ma nel frattempo VIVIAMO!

Ma non perché è Natale ma perché la vita è un’esperienza entusiasmante, basta solo cercare un approccio sincero, imparare dagli errori seriamente, ma mantenendo sempre una certa distanza di sicurezza dal nostro io e da tutto il resto, in modo da prendere le giuste decisioni, per noi stessi prima di tutto, e di conseguenza con gli altri. Perché ricordatevi che se non si è in pace con sé stessi è INUTILE fare i generosi, gli altruisti, NON SIETE CREDIBILI! E non eviterete i vostri conflitti interiori.

Essere sinceri con noi stessi a Natale e tutto l’anno, magari cominciate con il 2016, se finora avete esitato, è la più grande forma di altruismo e il più grande regalo che potrete fare agli altri.

Viviamoci questo Natale e l’attesa di questo nuovo anno che sta per arrivare!

VI AUGURO:

– di realizzare i vostri sogni

– di continuare a seguire le vostre passioni per uscire dalla crisi economica, spesso ricca di speculazioni e false immagini; dalle crisi personali, poiché solo voi lo potete fare! Se seguirete le vostre passioni non vi servirà inseguire i sogni perché saranno i sogni a trovarvi!

– di non riporre le vostre aspettative sui politici, su leader o guru, ma di costruirvi una vita vostra, con calma, passo dopo passo, un percorso magari lento ma personale perché si arriva ovunque, se lo volete, se vi saprete accettare e se saprete accettare un cambiamento netto sempre più necessario per migliorarvi ed essere felici.

– di costruirvi questa felicità: ricordatevi che la felicità è uno stato mentale, una dimensione. La felicità siete voi, se lo volete e se creerete le condizioni per esserlo.

– di credere in voi stessi, se non lo fate voi, non lo farà nessun altro.

– di contare solo sulla vostra opinione e non su quella degli altri. Ma senza dimenticarvi di ascoltare. Saper ascoltare è importante, oltre che intelligente.

– di crearvi le condizioni necessarie per agire in totale tranquillità in modo che nulla e nessuno contamini o influenzi il vostro operato, le vostre idee, i vostri sogni.

BUON NATALE! E SE NON CI LEGGIAMO, BUON 2016!


Segui assieme ad altri 7.204 follower

Instagram

► Archivio

► Questa è la copertina del mio libro (CLICCACI SOPRA per saperne di più):

Clicca sulla copertina!

“Il verso del cane” è la nostra voce interiore. Siamo noi, che nel frastuono delle opinioni altrui, nei faccia a faccia con le nostre scelte interiori quotidiane permettiamo che la voce del cuore venga soffocata dalla paura mentre cerca invano di rivelare la semplice verità. Nessun altro meglio del cane rappresenta la solitudine dell’individuo, complice e ostaggio dei suoi (apparentemente) simili. Dedicato al mio primo cane, grande poeta e grande amico, Bubu.

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: