Posts Tagged 'poetry'

La Rinascita

cormonsdallalto

I pomeriggi assolati del tiepido aprile mi esortano a contemplare,

ad abbandonare ogni tipo di angoscia che pesa sulla coscienza

e a cogliere al volo questa fantastica occasione di rinnovamento spirituale e fisico.

Un evento inevitabile che si ripete da sempre, senza essere mai banale.

La primavera è patrimonio dell’universo.

La Rinascita di tutto.

Il cielo azzurro limpido avvolge e protegge ogni forma di vita sottostante

la quale magicamente durante questa stagione si colora di vita,

assorbe e condivide con gli altri esseri viventi l’energia ricevuta in dono dal dio Apollo.

Gli uccelli cantano felici e giocano a rincorrersi

geometricamente imprevedibili tra le nuvole seguendo diligentemente fino al tramonto

le direttive impartite da Eolo.

Verso sera in questo periodo dell’anno abitualmente amo girovagare in bicicletta

lungo le vie del paese e assaporare quel che resta del giorno.

E’ l’ora in cui la gente comune rincasa, si riunisce e si appresta a preparare la cena,

con la finestra semiaperta che lascia entrare la pace regnante nelle strade

e fluire all’esterno i profumi della cucina.

Annunci

Quiete domenicale

Buon viaggio. 

Fatti conoscere per ciò che ami.

Zero

E ora

che mi scrollo di dosso

tutto il tempo che ho perso.

Ora

che le cifre non contano niente

e conto solo su me stesso,

riscopro i colori,

la bellezza degli errori

dell’essere uguale e diverso

adesso

con voi, senza di voi

in questa parte di universo.

Giornata mondiale del libro

p_20160423_103857_1.jpgChi pensa di conoscermi
e si ostina a cercarmi
entro i confini di una mappa
corre sempre il rischio di viaggiare a vuoto.
Chi mi conosce
non tenta di localizzarmi
e sa che nell’albergo del mio cuore
troverà sempre posto.

 

[dal mio libro IL VERSO DEL CANE – LA NOSTRA VOCE INTERIORE]

Memoria dimessa

Children Participate in Annual Training During Kids AT

Da bimbo andavo a messa

per ridere fino a scoppiare

sottovoce,

per ammirare i vetri cattedrale

e per ascoltare

le dentiere degli anziani

che sibilavano preghiere.

stained-glass-1181864_960_720


Segui assieme ad altri 7.205 follower

Instagram

► Archivio

► Questa è la copertina del mio libro (CLICCACI SOPRA per saperne di più):

Clicca sulla copertina!

“Il verso del cane” è la nostra voce interiore. Siamo noi, che nel frastuono delle opinioni altrui, nei faccia a faccia con le nostre scelte interiori quotidiane permettiamo che la voce del cuore venga soffocata dalla paura mentre cerca invano di rivelare la semplice verità. Nessun altro meglio del cane rappresenta la solitudine dell’individuo, complice e ostaggio dei suoi (apparentemente) simili. Dedicato al mio primo cane, grande poeta e grande amico, Bubu.

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: